1 funghi  2 cavallo 3 pesca 4 castelli 5 softair 6 kajak 7 sci 8 caccia 9 trekking 10 dop 11 terme
PESCA ALLA TROTA

La pesca in Lunigiana si svolge principalmente negli affluenti del Magra che raccolgono acque incredibilmente trasparenti e cristalline e si snodano in ruscelli che, partendo dalle Alpi Apuane discendono in tutta la valle.

Questi torrenti alternano ampie anse e correnti veloci, adatti a tutte le tecniche di pesca e ricco di molte specie di pesci.
La più particolare e caratteristica è la Trota Fario, un salmonide indigeno di queste acque.
Essa viene catturata con la tecnica della "pesca al tocco", "pesca a mosca" e "pesca a spinning".
Le carni sono molto apprezzate, senza dubio le migliori di tutti i pesci d'acqua dolce italiani.
E' apprezzata inoltre per la sua sospettosità e scaltrezza che richiede un'attenzione massima sia nel momento della pesca che nell'avvicinamento al luogo dove verrà effettuata la pesca.

Non solo nei torrenti, la pesca viene praticata anche nei laghi ad alta quota, come ad esempio il Lago Paduli collocato al Passo del Lagastrello.